Caso Romeo, perquisizioni al Palazzo di Giustizia di Napoli

Sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti l'ufficio di un dirigente amministrativo nei cui confronti i pm Henry John Woodcock e Celeste Carrano ipotizzano il reato di corruzione in concorso con l'imprenditore

Perquisizioni al Palazzo di Giustizia di Napoli nell'ambito dell'inchiesta su appalti alle aziende dell'imprenditore Alfredo Romeo.

Sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti l'ufficio di un dirigente amministrativo nei cui confronti i pm Henry John Woodcock e Celeste Carrano ipotizzano il reato di corruzione in concorso con l'imprenditore.

Romeo ha in appalto il servizio di manutenzione e pulizia al Palazzo di Giustizia al Centro Direzionale.

Come riporta l'Ansa è stato anche perquisito l'ufficio del direttore generale per la gestione e la manutenzione del Palazzo di Giustizia di Napoli Emanuele Caldarera, indagato per corruzione in concorso con Romeo. Secondo l'accusa per sbloccare il pagamento di alcune fatture a favore della Romeo Gestioni, avrebbe chiesto e ottenuto l'assunzione di una figlia presso l'azienda di Romeo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Paura per Giorgio Napolitano, operato d'urgenza dopo un malore

  • Cronaca

    Vesuvio, smaltimento illecito di rifiuti: denunciate 21 persone

  • Attualità

    Festa della Liberazione a Napoli, la manifestazione

  • Cronaca

    Scomparsi in Messico, scende in campo l'Antimafia: sentiti i familiari

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 23 al 27 aprile: continua l'incubo per Elena

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 23 al 27 aprile 2018

  • Quattro medici napoletani eletti tra i migliori d'Italia

  • L'Oroscopo dell'astrologo napoletano Franko Angelone: settimana dal 23 al 29 aprile

  • "Fico e Di Maio napoletani, Salvini occhio al Rolex": bufera sull'editoriale del Giornale

  • Azzurri in partenza per Torino, bagno di folla al San Paolo e a Capodichino

Torna su
NapoliToday è in caricamento