Tangenti a Ischia, Orfini: "Il Pd sospenderà Ferrandino"

Il presidente del Partito Democratico conferma che, come previsto dallo statuto, il sindaco di Ischia dovrà consegnare la propria tessera. "In attesa che la magistratura individui le responsabilità"

Matteo Orfini

Il Partito Democratico sospenderà Giosi Ferrandino, il sindaco di Ischia arrestato ieri in seguito all'inchiesta su presunte tangenti per la metanizzazione di alcuni comuni dell'isola. Ad annunciarlo, a PiazzaPulita su La7, il presidente del Pd Matteo Orfini.

"Sta alla magistratura fare indagini e individuare le responsabilità – spiega Orfini – noi sospenderemo il sindaco dal Pd come prevede il nostro statuto". "Non penso – prosegue – che nel Pd ci sia una questione morale, certo il caso del sindaco di Ischia è grave. Ci sono casi che possono accadere e non devono accadere, e si pone un problema in più, ossia come si argina la corruzione e come un partito si autoriforma per evitare queste infiltrazioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente dei democratici ha anche elencato iniziative del proprio partito dirette contro la corruzione, come "l'autorità anticorruzione guidata da Cantone, il falso in bilancio, un pacchetto di norme contro la corruzione che verrà approvato presto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento