De Magistris su Asìa: “Nuovi vertici in una quindicina di giorni”

Il sindaco di Napoli è intervenuto a proposito delle due aziende pubbliche che si occupano di igiene urbana

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, è intervenuto oggi a proposito della situazione di Asìa e Sapna: “Siamo impegnati h24 per garantire la migliore azienda possibile, i migliori risultati possibili e il miglior rilancio possibile”. La prima si occupa dei rifiuti a Napoli, la seconda nell'area metropolitana.

Lavoratori Asìa infedeli: "Commissioni durante i turni"

“È un lavoro di squadra dove non stiamo mettendo in campo epurazioni o commissariamenti – ha spiegato il primo cittadino – ma, come ho detto dal primo momento, cìeì bisogno di allargare la squadra e concolidare le due aziende pubbliche, Asìa e Sapna. Questo garantirà a Napoli e all'area metropolitana più sicurezza in materia di rifiuti e pulizia e ai lavoratori più forza, rispetto e dignità e rafforzare i vertici di queste aziende”.

Il sindaco ha sottolineato il buon superamento della parziale chiusura del Termovalizzatore di Acerra, e dettato i tempi per le novità in Asìa. "Mi aspetto – ha spiegato – che per questa settimana, spero venerdì, ci sia l'assemblea. I tempi sono molto rapidi e, una volta che si delibera il consiglio di amministrazione a tre con il quale vogliamo lavorare, io farò l'avviso per la selezione dei tre componenti, tra questi uno farà il presidente scelto dal Cda. Darò una quindicina di giorni. Insomma tutta l'operazione si chiuderà in una ventina di giorni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento