Una sede della Normale di Pisa a Napoli: il sindaco toscano si oppone

"Un inutile distaccamento Meridionale", secondo Michele Conti. Che chiede al Governo di rivedere la sua decisione

L'annunciata apertura a Napoli di una sede della Normale di Pisa sta incontrando l'opposizione del sindaco della città toscana Michele Conti.
"Ho appreso con stupore che la commissione Bilancio della Camera dei Deputati – sono le parole di Conti – ha approvato nottetempo un emendamento che di fatto snatura la Scuola Normale Superiore: la maggioranza di governo ci ripensi, si ravveda e faccia marcia indietro sull’istituzione di un inutile distaccamento Meridionale che addirittura dovrebbe, dopo un triennio di sperimentazione, diventare autonomo, mettendosi di fatto in concorrenza con la stessa sede storica pisana".

"Non è smembrando una delle eccellenze del mondo universitario di questo Paese che si favorisce la ricerca o la divulgazione delle conoscenze – prosegue nella sua nota Così – La Scuola Normale è nata a Pisa 208 anni fa e qui deve rimanere per continuare a dialogare con il mondo come ha sempre fatto. Credevo finito il tempo in cui ogni città, ogni provincia dovesse avere la propria università, o un pezzo di un istituto di eccellenza; questa logica ha contribuito ad un impoverimento della qualità della ricerca, delle conoscenze e delle risorse umane che concorrono a mantenere un’elevata qualità della produzione scientifica". La richista al governo è "di rivedere questa decisione, stralciando l’emendamento in sede di esame della Legge di Bilancio al Senato. Mi auguro che tutte le forze politiche rappresentate anche in questa città si adoperino in questo senso, e che le risorse previste con stanziamenti fino al 2025 siano destinate a Pisa per il potenziamento delle attività della Scuola Normale”.

La sede della Normale dovrebbe assumere la denominazione di Scuola Normale Superiore Meridionale. Un'istituzione sperimentale, di tre anni, in spazi messi a disposizione dall'Università di Napoli Federico II. Al termine del triennio ci sarebbe la possibilità che diventi stabile, questo ottenuta la valutazione positiva dell'Anvur e reperita l'idonea copertura finanziaria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scossa di terremoto: tremano le province di Napoli e Salerno

  • Incidenti stradali

    Schianto nel nolano: grave un centauro

  • Attualità

    Hitler tra i pastori di San Gregorio Armeno: la denuncia

  • Cultura

    Alberto Angela a Napoli svela la vera identità di Cleopatra (GALLERY)

I più letti della settimana

  • Galleria Umberto, spunta un secondo albero di Natale "a prova di baby gang"

  • Rapina a Montesanto, salumiere ha un malore e muore: è caccia ai due malviventi

  • Apre a Napoli ClioPopUp: lunghe file a Chiaia/FOTO

  • L'Oroscopo di Franko Angelone: settimana dal 10 al 16 dicembre

  • Scossa di terremoto: tremano le province di Napoli e Salerno

  • Weekend dell'Immacolata a Napoli: cosa fare in città dal 7 al 9 dicembre

Torna su
NapoliToday è in caricamento