Caos Linea 1, il Comune: "Mani criminali sui disservizi, indaghi la magistratura"

L'attacco è del vicesindaco Enrico Panini che fa intendere possano esserci dei sabotaggi dietro gli "inediti guasti" verificatisi negli ultimi giorni. De Magistris: "Perderanno il lavoro, nessuno può ricattare la città di Napoli"

Enrico Panini e Linea 1

"Gli elefanti volano?". È così che il vicesindaco di Napoli, Enrico Panini, ironizza su chi pensa che i disservizi verificatisi sulla Linea 1 negli ultimi giorni siano frutto del caso

"Chi risponde affermativamente dovrà spiegare perché in poche ore si sono fermati sette treni, una centrale informatica, e verificate oltre 24 ore complessive di funzionamento a singhiozzo", prosegue Panini, questo quando "i treni sono gli stessi ma mai hanno dato tutti questi problemi insieme (addirittura in un giorno circa il 50% di treni bloccato)". "Alcuni guasti – spiega ancora il numero 2 di Palazzo San Giacomo – non si sono mai verificati in precedenza nell'intera storia del trasporto a Napoli, fatto più unico che raro"

"Allora delle due, l’una – è il duro attacco di Panini – o gli elefanti volano o le mani criminali agiscono". Che di fatto paventa l'ipotesi di una sorta di sabotaggio.

"Siamo inermi e non possiamo che chiedervi scusa", prosegue ancora, ma "questa Amministrazione è quella che ha salvato Anm dal fallimento, mette in campo 54 milioni all'anno per garantire il servizio minimo (che non le compete), li conferma anche quando la Regione, per sua stessa norma, avrebbe dovuto bandire da tempo le gare". E poi: "Ha investito, per ora, circa 100 milioni per acquistare 20 nuovi treni, contribuisce a valorizzare l'attività di centinaia e centinaia di lavoratrici e lavoratori al servizio della città nell'attività del trasporto pubblico, non ha licenziato nessuno".

"Se questo è il riscontro che riceviamo da alcuni provocatori indaghi la magistratura – conclude duramente il vicesindaco – Per quanto ci riguarda chiediamo scusa a tutte e tutti per questi disservizi, ma non dipende da noi, salvo che gli elefanti volino".

Il precedente comunicato dell'Orsa

La nota di Panini risponde anche all'attacco del sindacato Orsa nei riguardi di Palazzo San Giacomo. “Non ci sono parole per definire la situazione in quella che da più parti è stata definita la "metropolitana più bella al mondo", il "metrò dell'arte". Il mero racconto dei fatti - aveva reso noto il sindacato - è gíà paradossale e ci aspettiamo che il sindaco quando sbarcherà dalla crociera nel golfo e tornerà coi "piedi per terra" pensi finalmente di occuparsi delle cose che realmente servono ai cittadini ed ai lavoratori. La città è piena di turisti e le Universiadi inizieranno tra tre giorni, non possiamo più permetterci di fare brutte figure e non possiamo "lasciare a piedi" decine di migliaia di persone".

Il commento di Luigi de Magistris

Ancora più diretto del vicesindaco è stato il primo cittadino Luigi de Magistris. "Magari è una coincidenza che da quando abbiamo siglato l'accordo sul prolungamento dell'orario di esercizio siano aumentati i guasti - ha detto in conferenza stampa a Palazzo San Giacomo - ma credo di avere elementi per dire che non si tratta di una coincidenza ma di un vero e proprio sabotaggio".
"Abbiamo pronto un esposto alla magistratura - ha concluso - com'è successo per chi ha sabotato le Funicolari lo scorso anno che ha perso il lavoro, nessuno può permettersi di ricattare la città di Napoli".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

  • Raffica di controlli al Rione Sanità: centinaia di persone identificate

  • Un Posto al Sole, anticipazioni: pesanti le accuse per Diego

Torna su
NapoliToday è in caricamento