Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Salvini a Napoli: "Lavoriamo al nome per mandare a casa De Luca"

Il leader della Lega ha incontrato gli attivisti nel Teatro Augusteo. Discussione aperta nel centrodestra per il candidato presidente

 

C'è ancora un punto interrogativo nella griglia di partenza per elezioni regionali in Campania. Il centrodestra non ha ancora indicato il candidato presidente: "Stiamo lavorando a una squadra ampia e forte che possa mandare De Luca a casa" ha affermato Matteo Salvini pochi minuti prima di salire sul palco del Teatro Augusteo di Napoli, dove ha incontrato i sostenitori della Lega. 

Eppure, lo scorso 13 dicembre, sempre da Napoli, il leader verde aveva dato il via libera al nome di Stefano Caldoro avanzato da Silvio Berluscono, assicurando che a breve ci sarebbe stata l'ufficialità. Oltre due mesi dopo non ci sono ancora certezze. Anzi, Salvini sembra fare un passo indietro su Caldoro quando i giornalisti gli pongono la domanda precisa: "Non parlo di nomi, non mi interessano. E' importante la squadra".

L'ex ministro ha smentito frizioni all'interno della colazione, con Fratelli d'Italia poco convinta della proposta di Forza Italia: "Batteremo De Luca insieme agli alleati, con una squadra ancora più ampia. Dopo De Luca e de Magistris a Napoli e in Campania serve un lavoro intenso per mettere a posto le cose". 

Salute, rifiuti, ma soprattutto sicurezza. Matteo Salvini punta il dito contro l'intenzione del Governo di cancellare i decreti sicurezza: "A Napoli ci hanno consentito di assumere vigili urbani e poliziotti, di installare telecamere e di finanziare 'strade sicure'. Chi vuole cancellare i decreti è nemico dell'Italia". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento