Carfagna contro De Magistris: "Napoli città di pace, non è credibile"

"Si tratta di un'introduzione strumentale per coprire le inefficienze di questa amministrazione"

"Se questa delibera servisse a dare davvero a Napoli un ruolo da protagonista per la risoluzione di conflitti nell'area del Mediterraneo e per favorire la pace, noi saremmo in prima fila ma non è così". Queste le parole di Mara Carfagna, deputata e consigliera di Forza Italia, parlando della delibera con cui si propone l'introduzione nello Statuto della città della dicitura "Napoli Città di Pace".

"Si tratta - ha aggiunto la deputata - di un'introduzione strumentale per coprire le inefficienze di questa amministrazione e con cui sollecitare la pancia di quella militanza politica che è minoritaria ma che è determinante per il destino di questa amministrazione. Il sindaco utilizza la pace come drappo da sventolare ed è un'operazione a cui noi non ci prestiamo".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Penso che proporrebbe Salerno. Questa è stata eletta consigliera a Napoli con tanti voti. Spero se lo ricordino.