Cantalamessa: "Tantissimi campani della Lega hanno manifestato a Roma"

Il presidente del partito di Salvini in Campania ha sottolineato la buona partecipazione al corteo che chiedeva elezioni subito

Salvini nel corso della manifestazione, Ansa

"Tantissimi militanti campani della Lega sono arrivati oggi a Roma con mezzi propri e spontaneamente per sostenere chi chiede nuove elezioni". Gianluca Cantalamessa, deputato napoletano della Lega e presidente del partito in Campania, ha commentato così la partecipazione dalla regione alla manifestazione contro il Conte-bis che ha avuto luogo nella Capitale.

Si è trattato secondo Cantalamessa di una "vera invasione pacifica e democratica per protestare contro questo governo. La gente oggi ha dimostrato che è una vera mancanza di rispetto impedire il ritorno alle urne. In aula si è creata una situazione surreale: i deputati del Pd applaudivano ogni due minuti al discorso del premier e il solito copione alla Camera avrebbe voluto le grida dei 5 Stelle che reclamavano onestà e dignità. Oggi, invece, abbiamo assistito a volti imbarazzati e ascoltato un silenzio surreale dai banchi pentastellati. Qualcuno, evidentemente, ha capito che il Conte bis è voluto dai poteri forti e non dalla gente, che oggi ha dimostrato la propria posizione al riguardo".

Il corteo, con qualche migliaio di persone, ha sfilato senza bandiere di partito nonostante riunisse le forze d'opposizione con Lega e FdI in testa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

Torna su
NapoliToday è in caricamento