Crisi lenzuola al Cardarelli, De Luca "rifiuta" quelle inviate da Matteo Salvini

Erano pronti 2mila e 500 completi letto, e 500 lenzuola monouso. Ma a crisi già quasi del tutto alle spalle De Luca ha rifiutato l'offerta

Duemila e cinquecento completi letto, 500 lenzuola monouso. È quanto doveva essere consegnato oggi all'ospedale Cardarelli di Napoli per iniziativa del Viminale.

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini si era attivato per far fronte alla crisi verificatasi in questi giorni nel nosocomio partenopeo, dovuta allo sciopero dei lavoratori della ditta che si occupa della lavanderia perché a rischio licenziamento.

La risposta di Salvini: "De Luca nervoso, ma siamo pronti a inviarle"

Il materiale, aveva fatto sapere dal ministero, "arriverà dal Centro assistenza di pronto intervento (Capi) del ministero dell'Interno di Capua per poi venire trasferito all'ospedale nel pomeriggio".

In realtà la crisi – sebbene abbia portato ad una dura reazione della Regiona Campania che ha denunciato il fatto alle autorità parlando di “interruzione di pubblico servizio” – era già rientrata pressoché del tutto nel pomeriggio di ieri e De Luca ha rifiutato l'offerta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Chiusura Kestè, Fabrizio Caliendo: "La mia vita ha più valore dei soldi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento