Scuole, via all'accordo quadro per la manutenzione straordinaria: interventi per 2 milioni

Lo strumento scelto consente di individuare un unico operatore economico che si impegna ad eseguire di volta in volta gli interventi richiesti

E' stato firmato il contratto per l’assegnazione del nuovo “Accordo quadro” che garantirà per 18 mesi i lavori di manutenzione straordinaria degli edifici scolastici della Città Metropolitana di Napoli.

Lo strumento scelto consente di individuare un unico operatore economico che si impegna ad eseguire di volta in volta gli interventi richiesti. Grande soddisfazione è stata espressa dal Sindaco della Città Metropolitana di Napoli Luigi de Magistris per la firma dell'accordo.

Gli interventi

Le tipologie di interventi che saranno effettuati, secondo un criterio di priorità, presso gli edifici scolastici di competenza dell'ente di Palazzo Matteotti, riguardano il ripristino, risanamento e consolidamento di elementi edilizi, anche strutturali; il ripristino e la modifica di locali, di realizzazione di murature, tramezzature, pavimentazioni e rivestimenti, tinteggiature e verniciature; opere di messa in sicurezza per l’ottenimento delle certificazioni di agibilità; impermeabilizzazioni dei lastrici solari per l’eliminazione di infiltrazioni; ristrutturazione di servizi igienici; sistemazione delle aree di pertinenza degli istituti e fornitura e posa della segnaletica di sicurezza interna agli edifici e negli spazi esterni.

L’importo complessivo impegnato per l’insieme degli interventi ammonta a 2.000.000 di euro ed è stato aggiudicato con un ribasso di oltre il 38% e l’accordo quadro avrà una durata di 18 mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Coronavirus, primo caso a Napoli: cinquantenne in buone condizioni

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento