Josi Della Ragione, l'intervista: "Mi candido alla Camera dei Deputati"

L'ex sindaco di Bacoli ha deciso di accettare la candidatura proposta da Liberi e Uguali nel collegio uninominale dei Campi Flegrei e ne parla a NapoliToday

Lo annuncia su Facebook e lo conferma a NapoliToday.it, Josi Gerardo Della Ragone ha accettato la candidatura proposta da Liberi e Uguali per la Camera dei Deputati.

"A fine anno mi è stata proposta la candidatura da parte di Liberi e Euguali", racconta l'ex sindaco, attualmente consigliere comunale di Bacoli, a NapoliToday. "Peppe De Cristofaro e Pietro Rinaldi hanno lavorato molto perché questa mia candidatura potesse realizzarsi". Josi Della Ragione ci tiene a sottolineare che lui, tesserato di demA, si presenterà tra le fila di Liberi e Uguali ma con una candidatura indipendente. "Non ho la tessera di partito", spiega, "nonostante io abbia un grande rispetto per chi fa parte dei circoli territoriali, persone sane che hanno aperto le porte alla società civile".

La sua azione politica parte dai territori, sui quali, in dieci anni di militanza, c'è stato un lavoro concreto e in sinergia con gli altri sindaci e le altre istituzioni. Ed è proprio per portare questo lavoro in Parlamento che Josi Gerardo Della Ragione ha deciso di candidarsi. "Voglio essere voce e megafono di tutte le amministrazioni flegree, al di là del colore politico", afferma, "la nostra è una zona ricchissima dal punto di vista del patrimonio culturale e archeologico ma è la meno considerta e valorizzata. Sono queste le istanze che vorrei portare in Parlamento. Quelle che provengono da anni di lotte e battaglie".

Quella della candidatura nel Collegio Uninominale e non nel listino bloccato è stata una scelta. "Rispetto alle altre, la sfida del Collegio Uninominale mi appassiona, è il modo migliore per mettersi in gioco con le proprie proposte nei confronti dei cittadini e cercare riscontro nel loro voto". Una candidatura dal territorio, per il territori. Un'area vasta che comprende Pozzuoli, Quarto, Marano, Bacoli, Serrara Fontana, Ischia, Procida, Lacco Ameno, Barano d'Ischia, Forio, Monte di Procida e Casamicciola Terme.

Sulle polemiche degli ultimi giorni, riguardo un'eventuale candidatura di Antonio Bassolino nelle fila di Liberi e Uguali, Josi Della Ragione risponde così: "credo che ai cittadini non interessi il dibattito su Bassolino, che io ricordo nell'ultimo periodo del suo mandato in Regione, non il migliore. Credo invece che a loro interessi il dibattito sui temi e non sui candidati. Ognuno è rappresentato dalla sua storia e sono contento che Liberi e Uguali, movimento con tutte le contraddizioni che può avere, abbia aperto la porta alla società civile e che ci sia un ricambio generazionale".

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento