Processo Cosentino, al via la prima udienza: imputato in aula

A Santa Maria Capua Vetere il processo per concorso esterno in associazione camorristica all'ex sottosegretario e coordinatore regionale del Pdl, accusato di essere referente del clan dei Casalesi

Il 10 marzo tanto atteso è arrivato. Nicola Cosentino, coordinatore campano del Pdl ed ex sottosegretario all'Economia, si è presentato questa mattina in aula a S. Maria Capua Vetere per la prima udienza del processo a suo carico per presunte collusioni con il clan dei Casalesi. 

Rispondendo alle domande dei tanti giornalisti presenti, Cosentino ha fatto sapere di non sentirsi un perseguitato. "Sono fiducioso nella magistratura e parteciperò con assoluta serenità al processo". Le udienze, per richiesta dello stesso imputato, saranno fissate quasi tutte di lunedì proprio per permettere a Cosentino di sottrarsi più facilmente ai lavori parlamentari ed essere presente in aula.

Ieri, intanto, la conferma: Sinistra Ecologia Libertà della Campania ha deciso di costituirsi parte civile al processo Cosentino. Come hanno spiegato Arturo Scotto e Dino Di Palma, coordinatore e presidente Sel Campania: "Sappiamo che si tratta di un atto politico inedito nella storia dei partiti politici, ma ci sentiamo parte lesa perché il processo Cosentino è l'autobiografia del patto tacito tra imprenditoria, criminalità organizzata e politica al fine di influenzare l'andamento elettorale e praticare il voto di scambio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento