Griglie Linea 6 al Plebiscito, è accordo tra Comune e Mibact

L'iter dei lavori ha subito una nuova accelerazione da quando dal Tar c'è stato, un mese fa, l'annullamento del decreto di Bonisoli che cancellava l'autorizzazione del soprintendente

"C'è un accordo con il Comune". Così Alberto Bonisoli, ministro dei Beni e delle Attività culturali, a proposito delle griglie in piazza del Plebiscito. Il Ministro è tornato sul tema a margine del World footwear congress 2019 in corso al Palazzo Reale di Napoli.

L'iter dei lavori della Linea 6 della metropolitana ha subito una nuova accelerazione da quando dal Tar c'è stato, circa un mese fa, l'annullamento del decreto del ministero di Bonisoli che cancellava l'autorizzazione del soprintendente Luciano Garella a realizzare le griglie.

Lo stop ai lavori del Ministero

"Con un po' di buon senso, di determinazione e di tenacia, si può tranquillamente risolvere quella che può essere una apparente contraddizione tra il rispetto e la tutela di un bene come piazza Plebiscito – ha proseguito Bonisoli - e quella che è una necessaria e vitale esigenza della città di muoversi in modo sostenibile. Sono contento che stiamo andando nella giusta direzione".

La ripartenza dopo la sentenza del Tar

Sul contenuto dell'accordo Bonisoli spiega: "Lo diremo quando avremo il progetto definitivo, stiamo lavorando a questo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Chiusura Kestè, Fabrizio Caliendo: "La mia vita ha più valore dei soldi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento