Movida violenta a Chiaia, Martusciello: "Servono regole"

Il capogruppo Pdl alla Regione Campania: "L'ennesimo episodio di violenza avvenuto a Piazza San Pasquale è la conseguenza di una vita notturna senza regole e senza alcuna gestione"

"Da una movida senza regole Napoli non trae nessun beneficio. L'ennesimo episodio di violenza avvenuto a Piazza San Pasquale è la conseguenza di una vita notturna senza regole e senza alcuna gestione, in una città dal lungomare di via Caracciolo buio e dalle macchine parcheggiate in terza fila fuori ai ristoranti". Questo il commento di Fulvio Martusciello, capogruppo Pdl alla Regione Campania.

"Nelle altre città europee attorno alla vita notturna - aggiunge - fioriscono iniziative ludiche e culturali che danno lustro e incidono positivamente sull'economia. Nella nostra città la vita notturna è lasciata esclusivamente all'iniziativa individuale e mal sopportata. La prossima amministrazione comunale dovrà guardare alle esperienze di quelle città che, attraverso una gestione strategica di questa risorsa importante, la rendono compatibile con le esigenze dei cittadini in modo da restituire ai napoletani il piacere di uscire la sera".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento