Franco Roberti nuovo assessore della giunta De Luca

L'ex procuratore nazionale antimafia ed antiterrorismo avrà l'incarico alla Sicurezza. Nominati altri tre assessori

L'ex procuratore antimafia ed antiterrorismo, Franco Roberti sarà il nuovo assessore alla Sicurezza della Regione Campania. Il magistrato sarà uno dei quattro nuovi assessori nominati dal presidente Vincenzo De Luca. Il rimpasto ha visto le dimissioni di tre assessori per l'ingresso dei nuovi quattro. Oltre a Roberti, che avrà la delega alle Politiche della sicurezza, sono stati nominati Bruno Discepolo, con delega all'Urbanistica, Ettore Cinque, con delega al Bilancio, e Gerardo Capozza, con delega alle Attività produttive.

Lasciano gli assessori Lidia D'Alessio e Serena Angioli mentre Amedeo Lepore lascia la poltrona nell'esecutivo per assumere l'incarico di consigliere del presidente per le “Zes” in Campania. De Luca ha ringraziato particolarmente Roberti per ché «con generosità ha offerto la sua collaborazione ed esperienza per la messa a punto di iniziative sempre più efficaci sul piano della sicurezza. Siamo di fronte a una grave emergenza. Dovremo lavorare a un grande progetto educativo rivolto alle giovani generazioni, ma anche a misure di prevenzione, di videosorveglianza, di contrasto forte a fenomeni di illegalità dovunque si manifestino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalle ambulanze del 118 ai pronto soccorso, ai quartieri, alle babygang, alle occupazioni abusive di immobili pubblici ed altro. La Regione intende essere un punto di certezza e di serenità per i cittadini e le famiglie. Ci incoraggia e ci onora la decisione del Presidente della Repubblica di concedere la Medaglia d`Oro al Valor Civile a Teresa Buonocore, la madre coraggio assassinata anni fa. E questo ci impegna a batterci perché mai più ci siano tragedie simili».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento