Ortolani, la confessione sui social: "Ho due tumori per i miei anni di militanza contro l'inquinamento"

Professore della Federico II e senatore del Movimento 5 Stelle, Franco Ortolani spiega: "Il cancro non è sfortuna, dipende da fattori ambientali"

Franco Ortolani

"Tumore: non è sfortuna ma dipende da fattori ambientali". Con queste parole, il professor Franco Ortolani, ordinario di Geologia della Federico II eletto l'anno scorso senatore tra le fila del Movimento 5 Stelle, comincia un post su Facebook che sta facendo in queste ore molto discutere.

Ortolani, attraverso il social network, confessa di aver avuto un tumore alla prostata e di averne uno al rene per il quale dovrà operarsi entro il prossimo mese.

"Ma allora – spiega il senatore pentastellato – vuol dire che pago la mia militanza pluridecennale contro l'inquinamento in difesa della salute, dell'ambiente e delle risorse naturali? Un tumore alla prostata e ora uno al rene destro che devo eliminare entro settembre". "Problemi che, per fortuna – conclude il professor Ortolani – non hanno ridotto la mia presenza sul territorio aggredito da criminali inquinatori".

Sono stati fin da subito tantissimi i commenti ed i messaggi di solidarietà per il docente universitario.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folla in via Toledo, da Alcott c'è Oslo de "La casa di carta"

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento