De Luca: "Scandalo barelle negli ospedali? Demagogia e scandalismo a vuoto"

Secondo il presidente della Regione è un problema che si deve ai picchi di influenza, presente in Campania come "in Piemonte, Lombardia e negli ospedali di Stoccolma e Parigi"

Il caso barelle negli ospedali napoletani, sollevato in questi giorni nuovamente dalla stampa, è secondo il presidente della Regione Vincenzo De Luca "demagogia e scandalismo a vuoto".

Il governatore si è così espresso a margine di un convegno svoltosi a Lioni, in provincia di Avellino.

"Ma quale scandalo infinito, siamo a gennaio e i picchi di influenza determinano 500 accessi al giorno ai pronto soccorso – ha spiegato – anche perché ci sono medici di famiglia, non tutti, che a fine settimana chiudono gli studi".

Per De Luca c'è una "propensione allo scandalismo e alla demagogia", e ha aggiunto che "l'affollamento c'è al Cardarelli, al Monaldi, al Ruggi d'Aragona di Salerno, al Moscati di Avellino, ma anche negli ospedali romani, milanesi e piemontesi", tanto quanto nei nosocomi "di Stoccolma e Parigi".

"Dovremmo – ha concluso il presidente – valorizzare un po' di più le eccellenze che abbiamo ed essere meno masochisti".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ragazzino prova a recuperare il pallone, cade da 12 metri: è in coma

  • Cronaca

    Dipendenti rifiutano gli straordinari: la Circum si blocca

  • Cronaca

    Diede fuco a Carla Caiazzo: la Cassazione conferma i 18 anni per l'ex

  • Attualità

    Lotto, estrazioni 19 marzo 2019: la ruota di Napoli

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Terremoto, sciame sismico di decine di scosse tra Napoli e Pozzuoli

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • "Sciopero per il clima", domani in corteo anche gli studenti napoletani

  • Striscione sulla statua di Garibaldi: "Viva Napoli, viva il Meridione. Non riconosciamo l'Italia nazione"

Torna su
NapoliToday è in caricamento