Somma Vesuviana, elezioni nel caos tra ritiri e presunte intimidazioni

Il candidato sindaco del Pd ha annunciato di rinunciare, così come si è ritirata la lista "Somma al Centro". Chiamato in causa il prefetto di Napoli

Carmine Mocerino e Peppe Bianco

Le elezioni amministrative a Somma Vesuviana sono nella bufera prima ancora che vengano presentate ufficialmente le liste. “Dopo un periodo di riflessione, comunica la sua intenzione di voler rinunciare alla sua candidatura”. È la nota di Giuseppe Bianco, fino a ieri candidato sindaco del Pd nella cittadina. Il medico “ritiene che non sussistono le condizioni democratiche di una corretta e serena campagna elettorale” e invita la cittadinanza “sullo stato in cui versa la politica sommese”.

La notizia è stata seguita dopo poche ore da quella del ritiro dalla competizione della lista proposta dal consigliere regionale Carmine Mocerino, “Somma al Centro”. Mocerino è arrivato a parlare di “intimidazioni e ingerenze esterne” che “inquinano la competizione”.

“Forze oscure, con forme dirette e indirette – gli ha fatto eco spiegato il segretario cittadino dei Dem Giuseppe Auriemma – hanno messo in moto pressioni e condizionamenti. Pertanto, ho invitato gli interessati a denunciare”.

E mentre il consigliere regionale, che è presidente della commissione Anticamorra, ha incontrato sull'argomento il prefetto di Napoli Carmela Pagano, il Pd attraverso una nota ha espresso solidarietà a Bianco: “Non è possibile che la nostra comunità possa essere assoggettata alla paura di chi pensa che per conquistare il potere possa essere utilizzato ogni mezzo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento