Europee, provincia di Napoli a 5 Stelle: Lega forte a Capri. Barano d'Ischia al Pd

I risultati più significativi dei comuni della provincia partenopea

Le Elezioni Europee hanno evidenziato a livello nazionale un'importante ascesa della Lega, un crollo del Movimento 5 Stelle e una nuova crescita del Partito Democratico rispetto alle scorse politiche. La situazione a Napoli e provincia è però in controtendenza: il partito guidato da Luigi Di Maio si mantiene saldamente in testa nonostante la crescita di Pd e Lega.

In particolare nel Comune di Napoli il M5S sfiora il 40%, col Pd al 23 e la Lega al 12. Soprende soprattutto la risalita dei Dem, da diverse tornate elettorali in profonda difficoltà nel territorio partenopeo.

I più votati lista per lista a Napoli e provincia

Il Movimento 5 Stelle ha ottenuto i migliori risultati ad Arzano (addirittura al 54%), e si è attestato al 50% nei comuni di Acerra, Brusciano, Caivano, Casalnuovo, Casavatore, Casoria, Crispano. Ampiamente in testa anche a Mugnano e Volla (al 47%), a Roccarainola e Sant'Antimo (al 46%), e a Mariglianella, Melito e Pomigliano d'Arco – roccaforte di Di Maio – al 45%.

La Lega è riuscita ad affermarsi come primo partito invece a San Giuseppe Vesuviano, dove registra il 31%, ad Anacapri e a Capri dove ha invece ottenuto rispettivamente il 25 ed il 22%. Positivo per la lista di Salvini anche il risultato di Sorrento, dove si è attestata al 23%, di un solo punto al di sotto degli alleati di governo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E se il Partito Democratico è riuscito ad affermarsi soltanto a Barano (29%) e a Boscotrecase ha raggiunto un buon 31% (subito dietro al M5S), Forza Italia si è attestata in prima posizione in numerosi comuni pur non mantenendo una media tale da rendere positivo il risultato globale. La lista di Berlusconi è il pimo partito a Casola (34), Lacco Ameno (32), Pimonte (31, davanti a Fratelli d'Italia al 20), Visciano (31), Palma Campania (28), Vico Equense (25).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento