Il padre di Di Maio abbatte le strutture abusive a proprie spese

Il Comune del luogo aveva emesso lo scorso gennaio l'ordinanza di abbattimento e i proprietari avevano 90 giorni di tempo per ottemperare al provvedimento

Antonio Di Maio, padre del vicepremier Luigi, ha abbattuto i tre manufatti abusivi realizzati su un terreno che aveva in comproprietà con la sorella a Mariglianella.

Il Comune del luogo aveva emesso lo scorso gennaio l'ordinanza di abbattimento e i proprietari avevano 90 giorni di tempo per ottemperare al provvedimento, dopo che erano state rigettate le controdeduzioni presentate dal padre di Di Maio.

Il padre del vicepremier aveva ammesso l'abuso edilizio della stalla resa poi abitabile. 

Iene

Il caso era scoppiato dopo un servizio delle Iene, che aveva intervistato sulle strutture abusive il padre di Di Maio, che poi successivamente si era difeso in una diretta Facebook fiume nella quale spiegava le sue ragioni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio alla centrale elettrica di Pozzuoli: fiamme altissime (VIDEO)

  • Notizie SSC Napoli

    Il Napoli dice addio all'Europa League: l'Arsenal vince al San Paolo

  • Cronaca

    Strage Solfatara: le tre vittime cadute nella voragine morirono in sei minuti

  • Cronaca

    Ferimento Arturo: niente riformatorio per il 14enne

I più letti della settimana

  • Successo per Made in Sud: prolungato per altre tre puntate

  • Test di gravidanza positivo per un 64enne napoletano: l'allarmante vicenda

  • Compra 4 biglietti Napoli-Milano e cambia più volte data e ora: alla partenza del treno trova la Polizia

  • Tragedia sull'Aurelia, muore noto medico campano

  • Napoli-Arsenal, dove vedere la partita: non ci sarà diretta in chiaro

  • Piazza Garibaldi, ragazza urla all'uscita della Metropolitana: arriva la Polizia

Torna su
NapoliToday è in caricamento