Terra nostra, la Campania da costruire

Caldoro: concordo con Salvini, prima dei singoli vince la squadra

Il governo di Vicenzo De Luca ha deluso sui grandi tempi dell'ambiente e del lavoro: è una voce unanime quella che si leva dal palco dei relatori del convegno "Terra nostra, la Campania da costruire", promosso da "Campo Sud" sui temi dello sviluppo della regione Campania, svoltosi all'Hotel Reinassance Mediterraneo di via Ponte di Tappia su iniziativa di Marcello Taglialatela.

Applauditissima  in particolare,  per l'alto profilo tecnico, la relazione di Claudio Lamberti sullo stato delle infrastrutture nella nostra regione, e gli interventi di  Costanzo Iannotti Pecci che ha lanciato la proposta di un coinvolgimento delle Camere di Commercio nella gestione dei fondi strutturali ed Edoardo Cosenza.

Ai lavori anche Stefano Caldoro, alfiere della destra campana in attesa dell'investitura definitiva per le prossime elezioni regionali: "Ringrazio Matteo Salvini per le parole di apprezzamento e concordo con lui: vince la squadra prima dei singoli nell’ambito delle decisioni che farà la coalizione” dichiara in una nota diffusa a margine del convegno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'OMS anti Coronavirus

  • Coronavirus, positivi altri 7 tamponi: i casi campani potrebbero salire a 11

  • Coronavirus, primo caso a Napoli: 50enne in buone condizioni

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Coronavirus, Il virologo della Federico II: "Prudenza e intelligenza. Non è peste ma superinfluenza"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento