DemA e Potere al Popolo insieme alle Elezioni Europee?

Nelle ultime ore l'incontro tra delegazioni delle segreterie politiche dei due movimenti: prende corpo l'ipotesi

Potere al Popolo e demA insieme alle prossime Elezioni Europee? E' questa l'ipotesi che sta prendendo corpo, dopo un incontro che si è tenuto a Napoli nella serata di mercoledì tra una delegazione della segreteria politica del movimento del Sindaco di Napoli Luigi de Magistris e una rappresentanza del Coordinamento nazionale di Potere al Popolo.

L’incontro, durato circa due ore, è stato introdotto dallo stesso de Magistris, cui sono seguiti gli interventi di Carmine Piscopo, Viola Carofalo e Giampiero Laurenzano.

Durante la riunione sono state affrontate varie questioni, come la complessa fase politica italiana, l’appuntamento con le prossime europee e la partecipazione dei due movimenti politici, le consultazioni in atto all’interno di Potere al Popolo e le relazioni che hanno caratterizzato nel tempo il dibattito politico tra i due movimenti.

"Durante il dibattito - informa in una nota demA - è emersa la stima reciproca tra i due movimenti e il senso di appartenenza ad un percorso e un progetto politico che ha visto le due realtà, seppur a volte su piani diversi, uniti nelle stesse lotte e battaglie. Con estrema chiarezza si è aperta la discussione sulle elezioni europee dalla quale è emersa, con grande senso di responsabilità, la volontà da ambedue le parti di aprire una discussione sul tema, basata sui contenuti programmatici e sulla pari dignità delle due realtà. Decisivo, pertanto, sarà l’esito del risultato che emergerà dalla consultazione in corso delle iscritte e degli iscritti di Potere al Popolo. L’auspicio che esprimiamo è di poter avviare, anche alla luce dell’incontro di ieri, un tavolo di confronto politico per individuare in modo condiviso le condizioni per una scelta unitaria di partecipazione alle prossime elezioni europee. Si tratta di un percorso di lavoro serrato, alla fine del quale si deciderà insieme, e sulla base esclusivamente dei contenuti e del programma, quali sono le concrete condizioni per la costruzione di un progetto politico unitario, nel riconoscimento delle reciproche autonomie".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Notizie SSC Napoli

    Napoli-Lazio 2-1: gli azzurri vincono e convincono nonostante le assenze

  • Cronaca

    Poggioreale, detenuto ingerisce SIM e aggredisce due poliziotti penitenziari

  • Cronaca

    Toni Servillo allontana una spettatrice: "Troppe smorfie"

  • Incidenti stradali

    Auto contro un muro: muore una giovane donna

I più letti della settimana

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Telecamere di "Pomeriggio Cinque" a Napoli, Barbara D'Urso interrompe la diretta

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • De Laurentiis commenta la vicenda Koulibaly: "Mi vergogno, uscirò presto dal calcio"

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Muore improvvisamente Michele Leo: il chitarrista aveva 40 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento