De Magistris: "Di Maio ha venduto il Sud nel contratto con la Lega"

Il Sindaco di Napoli critico verso il leader del Movimento 5 Stelle

De Magistris

"Aprendo all'autonomia del Veneto a discapito di altre regioni, Luigi Di Maio ha venduto in qualche modo il Mezzogiorno, dove ha preso i voti, perché nel contratto con la Lega Nord, tra i vari punti su cui si sono messi d'accordo, c'è quello di cedere tutto su Veneto e Lombardia. Questo non è autonomia, è dividere definitivamente l'Italia”. Così si è espresso il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris nel corso di un'intervista rilasciata a Mattina 9, in onda su Canale 9 - 7 Gold.

"Rispetto molto il voto dei veneti e una battaglia per l'autonomia è senza dubbio importante. Ma Di Maio ha responsabilità nazionali e dovrebbe dire la stessa cosa per l'autonomia di Campania, Puglia, Basilicata, Calabria. Quella a cui pensiamo noi – ha concluso de Magistris – è un'autonomia del Sud, mai contro il Nord, ma per costruire un'Italia coesa e unita che valorizzi tutte le autonomie, non solo quelle ricche ma anzi a cominciare da quelle povere".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • "Il virus sta perdendo forza. Possiamo guardare con ottimismo al futuro": l'intervista a Giulio Tarro

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento