Audio contro De Magistris, il sindaco: "Alcuni consiglieri pensano solo ai propri interessi"

 

Luigi de Magistris non indietreggia neanche di fronte alle dichiarazioni bellicose di alcuni consiglieri comunali, riprese da un audio pubblicato dal quotidiano "La Repubblica". La registrazione riguarda una riunione tenuta da alcuni rappresentanti dei gruppi Agorà, Verdi e Riformisti democratici in cui si minaccia di far cadere la maggioranza in Consiglio comunale in mancanza di un assessorato nel prossimo rimpasto. "La mia storia e la storia di questa esperienza politica, che fa di Napoli l'unico laboratorio civico del Paese, sono lontanissime dal metodo e dal linguaggio usato in quella riunione di cui è stato pubblicato un audio. - le parole di de Magistris - E' evidente la rabbia di alcuni consiglieri per come governiamo la città. Mentre qualcuno pensa agli interessi personali, io e la mia squadra pensiamo solo alle criticità della città, che in questi giorni sono tante. Un'immagine distante dal nostro modo di fare politica. I napoletani possono stare tranquilli, possono anche non essere d'accordo politicamente con me e con le mie scelte, ma sull'onestà possono mettere la mano sul fuoco. Alcuni passaggi di quell'audio sono raccapriccianti. Non sono assolutamente preoccupato, siamo di fronte a meschinità umane e politiche. Prenderemo le distanze formali da alcune persone protagoniste di quell'audio". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento