De Magistris all'inaugurazione del'anno giudiziario del Tar campano

Le parole del primo cittadino napoletano

"Amministrare è diventata una corsa ad ostacoli ed è diventata l'abitudine, non l'eccezione, doversi difendere soprattutto se sei una persona onesta". Sono le parole dette dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris all'inaugurazione dell'anno giudiziario del Tar della Campania.

"Non condivido l'opinione di quelli che pensano che bisogna eliminare l'abuso d'ufficio - spiega l'ex Pm - però, nello stesso tempo, mi preoccupa questo clima nel quale gli onesti hanno paura di agire".

"È un tema democratico - sottolinea il sindaco di Napoli - se gli onesti, che sono tanti, cominciano ad avere paura, omettono ed è sempre peggio dell'agire. Ma la soluzione non è eliminare ipotesi di reato o cancellare l'abuso d'ufficio, c'è una riflessione che tutti devono fare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

Torna su
NapoliToday è in caricamento