Rifiuti, de Magistris: "Nessuna emergenza. La vera anomalia sono i cassonetti incendiati"

 

Non c'è un'emergenza rifiuti. Quando gli impianti vanno in manutenzione si va in sofferenza, che peraltro in questo caso sta rientrando". Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris a proposito delle lamentele riguardanti la presenza di rifiuti in città. "C'è bisogno anche di una responsabilizzazione da parte di tutti, soprattutto adesso che si triplicheranno le presenze", ha proseguito il sindaco.

“Saremo tutti tranquilli e rasserenati quando avremo rafforzato gli impianti nell'area metropolitana della Regione - va avanti Luigi de Magistris - Nessuna anomalia quindi, anzi la vera anomalia è che hanno incendiato 100 cassonetti negli ultimi tre mesi. Un'idea al riguardo me la sono fatta e l'ho esposta al Comitato per la Sicurezza”.

Potrebbe Interessarti

  • Tina Colombo mostra il suo yacht ai fan: "Eccovi accontentati"

  • "Agostino 'o pazzo", il motociclista acrobatico che mise in scacco la polizia napoletana

  • Droga nascosta nella finestra: arrestato pusher

  • Rione Traiano, un arsenale scoperto in un terreno abbandonato

Torna su
NapoliToday è in caricamento