De Luca: “Accogliamo, ma tra i migranti ci sono anche fior di farabutti”

Il presidente della Campania parla di una “faccia dei flussi migratori che la sinistra non ha il coraggio di rivelare”

Vincenzo De Luca

Con il caso della Sea Watch che tiene banco nel Paese, il governatore della Campania Vincenzo De Luca è tornato a parlare della questione migranti.

"Se c'è una domanda di umanità e solidarietà dobbiamo rispondere a braccia aperte – ha sottolineato il governatore - Altra faccia e che in genere le forze di sinistra non hanno coraggio di rivelare è che ci sono comportamenti anomali legati a pezzi di immigrati che sono nel nostro Paese".

De Magistris scrive al capitano Carola di Sea Watch

De Luca, nel corso del “Forum Ansa” coordinato da Luigi Contu, fa dei distinguo: "Ci sono persone perbene ma anche fior di farabutti e delinquenti che in qualche caso tolgono serenità di vita. Questi vanno colpiti duramente, senza imbarazzo. Se abbiamo accattonaggio molesto, bande organizzate per furti negli appartamenti è parte della verità con cui fare conti”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Folle fuga in tangenziale dopo aver rubato un'auto: travolgono le auto incolonnate nel traffico

Torna su
NapoliToday è in caricamento