Mobilità tra regioni, De Luca: "Liberi tutti dal 3 giugno? E in caso di livelli ancora elevati di contagio?"

Il Presidente della Regione è intervenuto alla trasmissione di Lucia Annunziata "Mezz'ora in +"

De Luca

"La Regione Campania ha dato una prova straordinaria di efficienza amministrativa e concretezza. Abbiamo fatto negli ultimi due anni un lavoro straordinario sulla sanità e all'inizio del contagio abbiamo preso decisioni in anticipo anche rispetto al Governo nazionale. Non potevamo perdere il controllo perchè qui c'è un'altissima densità abitativa, soprattutto in alcune aree". Così Vincenzo De Luca ha parlato dell'emergenza Coronavirus in Campania nel corso di un intervento al programma di Lucia Annunziata "Mezz'ora in +", in onda su Rai Tre.

"Abbiamo raggiunto risultati importanti, in una regione che ha meno risorse di tutte le altre per quanto riguarda i fondi per la sanità. La Campania viene rapinata ogni anno di 300 milioni di euro dallo Stato centrale. In queste condizioni, dunque, è stato raggiunto un risultato straordinario. Il Cotugno di Napoli si è dimostrato l'ospedale più efficiente al mondo per la cura del Coronavirus", ha proseguito il Governatore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

De Luca ha parlato anche della mobilità tra regioni che potrebbe entrare in vigore fra due settimane: "Dal 3 giugno liberi tutti? Io non lo so cosa accadrà. Se il contagio viene contenuto va bene, ma se avremo ancora livelli elevati di contagio, che significa 'liberi tutti'? La Campania non ha firmato nessun accordo con il Governo. Su alcune norme fondamentali deve pronunciarsi il Ministero della Salute, non si possono scaricare le decisioni sulle regioni. Noi da lunedì mattina non apriamo con pub, ristoranti e altro per serietà, perchè prima vogliamo prepararci al meglio insieme a queste categorie con norme di prevenzione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Coronavirus, il bollettino della Regione: 4 nuovi casi in Campania

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Litigio furibondo all'esterno di un bar, giovane presa a schiaffi dal fidanzato

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento