VII Municipalità, Grazioso chiederà la chiusura di Cupa del Principe

Il capogruppo di Liberi per il Sud alla VII Municipalità è pronto a chiedere la chiusura della strada, a San Pietro a Patierno, sia a monte che a valle. Nella stradina in questione rifiuti di ogni genere e anche eternit

Cupa del Principe

"Presenterò un ordine del giorno per chiedere la chiusura di Cupa del Principe, sia a monte che a valle". Così il capogruppo di Liberi per il Sud alla VII Municipalità di Napoli, Giuseppe Grazioso. La strada, che divide i quartieri San Pietro a Patierno e Poggioreale, è stata ormai adibita a discarica abusiva da anni.

"Cupa del Principe - spiega Grazioso - non è una strada privata, ma comunale. In questa stradina ci buttano di tutto: carcasse di autovetture, carcasse di elettrodomestici, rifiuti inerti, copertoni, carogne di animali e per finire il pericoloso eternit. Sono anni che non si riesce a risolvere questa problematica".

"Presenterò - prosegue il consigliere della VII Municipalità - un ordine del giorno per chiedere la chiusura di questa strada, come proposto anche dai residenti, sia a monte che a valle. Forse questa potrebbe essere una soluzione per scoraggiare questi sciacalli, che con tali azioni non fanno altro che gettare fango sulla nostra città".

"Tengo a precisare che l’Asia è intervenuta in più occasioni per bonificare la strada, ovviamente con ulteriore aggravio di spese per la cittadinanza, e se non ci sarà un’azione concreta per evitare il ripetersi di questo scempio, credo che non sia giusto ripulire sprecando ancora altri soldi".

"Invito dunque - conclude Grazioso - gli Assessori all’ambiente e alla Viabilità ad intervenire in merito, supportando il lavoro che giornalmente affronta questa Municipalità con tante difficoltà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Allerta meteo per forte vento, scuole chiuse a Napoli il 12 novembre

  • Maltempo, via Imbriani chiusa: crolla un cornicione

Torna su
NapoliToday è in caricamento