Lezzi a Bagnoli, la contestazione dei comitati: "La nostra è democrazia diretta"

Sul tavolo la vicenda riqualificazione. Il ministro per il Sud in visita alla Municipalità per incontrare la cittadinanza

Il corteo dei manifestanti, del comitato Bagnoli Libera che raggruppa associazioni e movimenti di quartiere, è partito dalla stazione della Cumana di Bagnoli intorno alle 14.

“Questa è la nostra DEMOCRAZIA DIRETTA! - scrive sulla propria pagina social Bagnoli Libera - Per partecipare all'assemblea in occasione della venuta del #ministro #Lezzi siamo partiti in corteo per il quartiere!”.

Lezzi: "Confrontiamoci in modo costruttivo"

Il ministro per il Sud è infatti atteso, alle 15.30, nella sede della Municipalità in via Acate per incontrare la cittadinanza a proposito della riqualificazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I manifestanti contestano soprattutto il commissariamento per l'area ex Italsider, e il mancato coinvolgimento popolare nell'operazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

  • Crollo a Pianura, operai sepolti sotto le macerie: due morti

Torna su
NapoliToday è in caricamento