Convenzione San Paolo, il Collegio dei Revisori dà parere negativo: "Pagare prima i debiti"

Bocciata la concessione firmata lo scorso 6 giugno in Giunta comunale. "Vanno prima definiti i rapporti pregressi". Il consigliere Simeone: "Duole ripeterlo, ma l'avevo detto in consiglio"

Il testo approvato dalla Giunta comunale lo scorso 7 giugno, in cui si deliberava la concessione dello Stadio San Paolo al Calcio Napoli per un canone di 835mila euro annui, è stato bocciato dal Collegio dei Revisori dei conti. Secondo il collegio la Giunta non può concedere lo stadio alla Società Sportiva Calcio Napoli, mentre questa è ancora in debito con il Comune di Napoli per una somma di circa 2 milioni di euro (i canoni delle ultime tre stagioni). Durante la discussione in Consiglio, aveva espresso forti dubbi sulla convenzione il consigliere Nino Simeone: "Dispiace perché è una delibera di Giunta che si arena", spiega ora Simeone a NapoliToday, "e non è bello dire: 'l'avevo detto'. Ma i dubbi che sollevai a giugno furono quasi inascoltati. Eppure è un ragionamento semplice. Ci sono dei debiti da saldare, e vanno saldati", aggiunge Simeone. 

Giunta Comunale approva la nuova concessione dello stadio San Paolo

La discussione sulla nuova convenzione tra Comune e Napoli Calcio per l'utilizzo dello Stadio San Paolo prosegue da mesi. A marzo il presidente della squadra azzurra aveva saldato parte dei debiti pregressi. Resta ora un ultimo scoglio da superare, sul quale i tifosi sperano che non ci si incagli nuovamente. "Da parte nostra massima disponibilità, da tifosi, da napoletani e da consiglieri", spiega Simeone. "Ma quello certificato dal Collegio dei Revisori è un dato di fatto sul quale c'è poco da discutere". 

Il testo

"Il collegio dei Revisori dei conti esprime parere non favorevole alla deliberazione di Giunta del 6 giugno prescrivendo che la concessione dovrà essere firmata previa definizione dei rapporti pregressi tra Società Calcio Napoli e Comune". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

  • Raffica di controlli al Rione Sanità: centinaia di persone identificate

  • Un Posto al Sole, anticipazioni: pesanti le accuse per Diego

Torna su
NapoliToday è in caricamento