Il Premier Conte a Napoli: "Straordinario capitale umano nelle nostre scuole e università"

Il Presidente del Consiglio è giunto questa mattina in città. Tanti gli impegni istituzionali nel corso della giornata

Conte all'arrivo a San Giovanni (foto De Cristofaro/NapoliToday)

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è arrivato a Napoli questa mattina per una lunga serie di appuntamenti istituzionali in città. La prima visita alle 9,00 alla Cisco Academy e alla Apple Developer Academy, nel Campus di San Giovanni a Teduccio. Poi tappa all'Università Federico II in corso Nicolangelo Protopisani per la consegna dei diplomi.

CONTE A NAPOLI, L'ARRIVO DEL PREMIER A SAN GIOVANNI A TEDUCCIO | VIDEO

LA VISITA ALLA CISCO ACADEMY

Il primo ministro è stato accolto dall’Amministratore Delegato di Cisco Italia Agostino Santoni, dal direttore del DIETI – Dipartimento di Ingegneria Elettronica e Tecnologie dell’Informazione Giorgio Ventre e da Valeria Fascione, Assessore all’Innovazione, Start up e Internazionalizzazione della Regione Campania. Cuore della visita è stato l’incontro con i giovani attualmente impegnati nelle attività di formazione digitale innovativa che si svolgono all’Academy, nel Digital Transformation Lab.  

LA CERIMONIA DI CONSEGNA DEI DIPLOMI ALLA APPLE ACADEMY

"Non possiamo commettere l'errore di credere che le nuove tecnologie siano di per sé responsabili di un aumento del benessere collettivo e di un miglioramento della qualità della vita, devono accompagnarsi a politiche di formazione continua, di inclusione sociale e di efficace reinserimento al lavoro". E' quanto affermato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, intervenuto alla cerimonia di consegna dei diplomi alla Apple Academy di Napoli presso il polo universitario di San Giovanni a Teduccio della "Federico II".

Conte: "Questa Accademia è un orgoglio per l'Italia"

"Gli sforzi compiuti fin dall'avvio di questa esperienza di Governo per favorire la ricerca, pur se non del tutto trascurabili, non sono ancora sufficienti per arrestare l'emorragia dei giovani che, formati nelle nostre università, lasciano l'Italia per l'estero. E' importante valorizzare e sostenere lo straordinario capitale umano presente nelle nostre scuole e università. La Commissione Europea intende investire oltre 9 miliardi per i settori più innovativi, dai supercomputer alla trasformazione digitale delle pubbliche amministrazioni. Si tratta di una grande sfida per il sistema Italia, non per il Governo", ha aggiunto il Premier. 

"L'Italia per crescere non può curare solo l'aumento del Pil ma deve investire, di più e meglio, nel campo della ricerca. Nella fase due del Governo dobbiamo imprimere una svolta in termini di accelerazione di questo progetto", ha concluso il primo ministro italiano.

Vertenza Whirlpool

Il premier ha parlato anche della lotta degli operai Whirlpool: "Incontrerò i lavoratori della Whirlpool e poi anche la proprietà", ha detto Conte durante l'incontro alla Fondazione Salvatore, a Napoli. "Chiederò alla proprietà se hanno difficoltà, che devono spiegarci meglio, e spiegheremo che nella Apple Academy ci sono 380 cervelli che stanno lavorando per tirare fuori idee per accelerare i processi produttivi", ha concluso il premier.

Convegno

Successivamente Conte si è recato in Viale Gramsci, presso la Villa Sanfelice di Monforte, per partecipare al convegno dal titolo "Dal Sud per l'Italia, cultura, economia e innovazione quale futuro?", organizzato dalla fondazione Salvatore con la collaborazione dell'Università Federico II e Suor Orsola Benincasa. "Sono un uomo del sud quando ne parlo so di cosa parlo. Apple non è un miracolo ma un incrocio virtuoso di realtà plurisecolari, tra la Federico II che lavora per diffondere talento con istituzioni locali e lle capacità spesa dei fondi europei e le possibilità offerte da una grande compagnia", ha affermato nel suo intervento il Premier.

Al convegno presenti anche il Governatore della Campania Vincenzo De Luca ed il Sindaco Luigi de Magistris. 

DE MAGISTRIS: "IN FUTURO COOPERAZIONE TRA NAPOLI E GOVERNO SEMPRE PIU' FORTE"

"Sono convinto che in futuro la cooperazione tra Governo della Repubblica Italiana e città di Napoli possa essere sempre più forte e leale". A dirlo è stato il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, rivolgendosi al presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel corso della cerimonia di consegna dei diplomi alla Apple Academy. "Napoli ha tanti problemi, ma non penso sia la zavorra dell'Italia. Possiamo essere una grande certezza per costruire un'Italia unita nella quale valorizzare le autonomie. Napoli è pronta a qualsiasi sfida", ha aggiunto il primo cittadino nel suo intervento al convegno tenutosi a viale Gramsci.

Le parole di de Magistris a Conte: "Siamo una capitale"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DE LUCA: "VIA COMMISSARIAMENTO DELLA SANITA' IN CAMPANIA"

"Abbiamo territorio con offerta culturale e impegno scientifico più vasto di Italia. Eventi di valore straordinario: Canova, Caravaggio la programmazione del San Carlo. Bisogna rimuovere la figura di reato per abuso in atto d'ufficio: nessun dirigente pubblico firma più. I corrotti vanno colpiti ma chi vuole lavorare deve poterlo fare. Diventa reato quasi inevitabile per numero di leggi e regolamenti. Su sanità fatto miracoli, lavoro esige rispetto, non c'è motivo per mantenere commissariamento della sanità in Campania", sono le parole di De Luca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GLI ALTRI APPUNTAMENTI

Dopo pranzo il capo del Governo parteciperà, nella 'Oasi figli in famiglia Onlus' in via Ferrante Imparato, alla presentazione del 'Rapporto su Napoli-Est' del comitato d'inchiesta del Comune di Napoli sulla Camorra. Ci sarà anche il primo cittadino partenopeo Luigi de Magistris. Nel tardo pomeriggio il Premier ha annunciato anche di voler incontrare una delegazione di lavoratori Whirlpool.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento