Caso Consip: "Scontro tra le Procure di Napoli e Roma, il Csm apra un'inchiesta"

La richiesta di Pierantonio Zanettin per verificare se "l'operato di taluno dei titolari dell'inchiesta Consip possa incidere negativamente sull'immagine di imparzialità ed indipendenza del magistrato"

Il consigliere laico del Csm Pierantonio Zanettin ha chiesto l'apertura di una pratica in prima commissione per verificare se "l'operato di taluno dei titolari dell'inchiesta Consip possa incidere negativamente sull'immagine di imparzialità ed indipendenza del magistrato, determinando una incompatibilità ambientale o funzionale".

"La stampa odierna (Corriere della Sera, ndr) parla apertamente ormai di "duello tra i pm di Roma e Napoli" - scrive Zanettin nella richiesta al comitato di presidenza - in merito all’Inchiesta Consip. Dopo che il Capitano del Noe, Giampaolo Scafato, è stato accusato di falso ideologico per aver alterato l’intercettazione contro Tiziano Renzi, padre dell’ex premier, ed aver accreditato la possibilità che i servizi segreti stessero “spiando” l’inchiesta, la Procura di Roma ha disposto la rilettura degli atti, ordinando ai Carabinieri del Comando provinciale di Roma di riascoltare tutte le intercettazioni captate nell’ufficio di Alfredo Romeo. Viceversa la Procura di Napoli ha ribadito “piena fiducia nell’operato del Noe” e confermata la delega per il filone investigativo che coinvolge Romeo in Campania".

"L’opinione pubblica si chiede se Scafato abbia agito per sbadataggine, o perché mosso da ambizione di carriera, o addirittura perché manovrato da qualche burattinaio che è rimasto nell’ombra. E’ certo che queste vicende gettano un’ombra inquietante sul comportamento di apparati dello Stato, in apparente conflitto tra loro. In un quadro così delicato per l’equilibrio democratico del paese, il Csm non può a giudizio del sottoscritto, rimanere inerte, e nei limiti e nel rispetto delle proprie prerogative, deve svolgere gli opportuni accertamenti in ordine all’operato delle Procure della Repubblica coinvolte", ha concluso Zanettin.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Fuorigrotta

      Lite a scuola: 14enne accoltellato a Fuorigrotta

    • Cronaca

      Attentato Manchester, la testimonianza di "piezz ‘e pane": "Mi sono barricato in casa"

    • Cronaca

      Tumori infantili: "Nessuna emergenza nella Terra dei fuochi"

    • San Ferdinando

      Ambulanza bloccata dalle auto parcheggiate: "Si muore per colpa degli incivili"

    I più letti della settimana

    • Ztl di Marechiaro, la Giunta Comunale approva l'estensione

    • Bassolino sfida Berlusconi e passeggia tra le mucche

    • Luigi de Magistris da Concita De Gregorio: a FuoriRoma la "Napoli ribelle"

    • De Magistris: "Sono tanti i progressi che in questi anni abbiamo raggiunto"

    • De Magistris: "Stese a Napoli? La responsabilità è dello Stato"

    • Il ministro Poletti a Napoli boccia (ancora) il reddito di cittadinanza: "Più importante il lavoro"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento