"Ti ho fatto i buchi in testa, impiccati": polemiche per l'esultanza del neo consigliere comunale

Protagonista della vicenda, stigmatizzata dal consigliere regionale Borrelli, è Ferdinando Vozzella, eletto a Casavatore

Sconcertato”. È così che il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli si definisce a proposito del video che ritrae Ferdinando Vozzella, neo consigliere comunale a Casavatore, festeggiare la vittoria elettorale della propria coalizione.

“Nel video – scrive Borrelli – afferma frasi come “ti ho fatto i buchi in testa” o “impiccati”, riferendosi alla compagine sconfitta. Tale atteggiamento è inaccettabile da un soggetto che si accinge a ricoprire un ruolo istituzionale”.

I sindaci eletti nei cinque comuni andati al ballottaggio

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

“La volgarità di quel video è indegna ed è sintomatica di una concezione distorta della politica – conclude Borrelli – che, a quanto pare, rappresenta una guerra tra bande per il neo consigliere di Casavatore. Qualcuno dovrebbe spiegargli che il rispetto e la leale cooperazione anche tra soggetti appartenenti a poli opposti rappresenta un fondamento imprescindibile della politica e uno degli interessi primari della comunità che si rappresenta, qualunque essa sia”.

Potrebbe interessarti

  • Formiche: tutti i rimedi per allontanarle di casa

  • Il miglior bartender d'Italia è Salvatore Scamardella

  • Sai quali sono gli alimenti da non congelare a casa?

  • Per gli atleti delle Universiadi un soggiorno da sogno sulla MSC Lirica

I più letti della settimana

  • Morta sull'Asse mediano: la vittima è Imma Papa

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 24 al 28 giugno: Diego si mette nei guai

  • Muore noto commerciante: il cordoglio sui social

  • Tragico incidente sull'Asse Mediano: morta una donna

  • Un napoletano conquista All Together Now: Rega vince con Pino Daniele e De Crescenzo

  • E' morta Loredana Simioli, raccontò il cancro con grande coraggio

Torna su
NapoliToday è in caricamento