Elezioni comunali, ballottaggi: scarsa affluenza, sorpresa "outsider"

I risultati nei 10 comuni della provincia di Napoli chiamati al voto

Sono 10 i comuni in provincia di Napoli in cui si è votato ieri, dalle 7 alle 23, per il turno di ballottaggio. Alla chiusura delle urne, lo spoglio è stato immediato e i risultati definitivi non hanno tardato ad arrivare.

Il primo dato rilevante è stato quello sull'affluenza, certamente scarsa in quasi tutti i comuni al voto. A livello regionale (14 i comuni in totale al voto in Campania per i ballottaggi) si ferma solo al 47,51%.

Spiccano, inoltre, in questo turno elettorale nella provincia di Napoli, le vittorie di alcuni candidati "otusider", in particolare quella di Josi Gerardo Della Ragione, attivista e blogger appoggiato solo da liste civiche, che a Bacoli ha sbaragliato il suo avversario, il sindaco uscente candidato con il centrodestra, Ermanno Schiano, ottenendo più del 64,5% dei voti. E' proprio Bacoli, inoltre, il comune in cui si è registrata la più alta affluenza alle urne in provincia di Napoli, con un dato del 60, 28%.

Ancora, a Quarto, è la candidata del Movimento 5 Stelle, Rosa Capuozzo, a vincere con oltre il 70% delle preferenze, lasciando indietro l'avversario Gabriele Di Criscio. Rosa Capuozzo diventa, così, il primo sindaco pentastellato della regione Campania. Anche a Casalnuovo, infine, vince un cosidetto "otusider" con Massimo Pelliccia, anche lui appoggiato da gruppo di civiche, che ha ottenuto il 50,61% contro il candidato del centrodestra Antonio Peluso. 

A Giugliano, terzo Comune della Campania per numero di abitanti, votano in pochissimi: l'affluenza si ferma a poco più del 30%. A vincere è Antonio Poziello con il 54,57%, appoggiato da liste civiche, i Verdi, il Psi e Ncd. Poziello, che ha battuto il candidato di Forza Italia, Luigi Guarino, alla vigilia di questa tornata elettorale, era stato il candidato scelto dalle primarie del PD , poi scaricato dal partito a causa di una vecchia pendenza giudiziaria.

A Caivano, invece,  vince il candidato di centrodestra, Simone Monopoli con il 58,74%, contro quello del centrosinistra, Luigi Sirico.

A Mugnano di Napoli la vittoria va a Luigi Sarnataro, del centrosinistra, che batte l'avversario di centrodestra-moderati Aniello Piscopo con il 55,36% delle preferenze, ribaltando la situazione del primo turno di votazioni in cui aveva qualche punto di svantaggio.

Nel Comune di Terzigno la carica di primo cittadino va a Francesco Ranieri, appoggiato da liste civiche che raggiunge quasi il 69% delle preferenze battendo l'avversario di centrodestra Stefano Pagano.

A Marigliano il nuovo sindaco è Antonio Carpino del centrosinistra che con il 54% dei voti vince contro Filomena Iovine del centrodestra.

Liste civiche e socialisti vincono a Casavatore con la candidata Lorenza Orefice che conquista il 56,1 % dei voti e lascia indietro il candidato del centrosinistra Salvatore Silvestri.

Infine a Frattamaggiore il nuovo sindaco è Marco Antonio Del Prete che con oltre il 59% delle preferenze vince contro l'avversario Luigi Grimaldi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento