Nennella, dopo le polemiche l'invito: "Salvini, vieni a pranzare da noi"

Ciro, il gestore della nota trattoria dei Quartieri, è tornato sulla vicenda del video che aveva pubblicato. Chiedendo scusa a modo suo

Era diventato virale, suscitando polemiche, il video in cui Ciro della nota trattoria "Nennella" – brandendo una pistola giocattolo – si rivolgeva scherzosamente a Matteo Salvini prima della sua visita a Napoli: "'O stamme aspettanne 'a braccia aperte, l'aggia sparà".

Un video da migliaia di visualizzazioni, che alcuni, soprattutto dopo gli scontri avvenuti a piazzale Tecchio, avevano criticato. In un nuovo messaggio pubblicato sul Mattino, il gestore di "Nennella" è tornato però sulla vicenda: a modo suo, naturalmente. Sottolineando che il suo è un locale in cui si scherza dalla mattina alla sera, e invitando il leader della Lega a pranzare nella sua trattoria.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti