Caso Salvini, il Consiglio Comunale boccia il plauso agli agenti feriti

Il vice sindaco ha sottolineato che i documenti presentati da Forza Italia erano già superati dalle azioni e dalle dichiarazioni dei giorni scorsi del sindaco

Corteo anti Salvini

Il Consiglio comunale di Napoli ha approvato una delibera riguardante la modifica dello statuto con cui si inserisce la dicitura 'Napoli Città di Pace e di Giustizia'.

La votazione si è conclusa con 27 sì e 4 astenuti. Sono stati invece bocciati dalla maggioranza, con il sostegno del M5S, i documenti con cui Forza Italia chiedeva al sindaco e all'amministrazione comunale di "formulare un plauso ed esprimere solidarietà" agli agenti rimasti feriti negli scontri che hanno preceduto il comizio di Matteo Salvini alla Mostra d'Oltremare di Napoli e con cui si chiedeva la costituzione di parte civile negli eventuali processi a carico dei violenti.

Il vice sindaco Del Giudice, in un intervento, ha sottolineato che i documenti presentati dalla destra erano già superati dalle azioni e dalle dichiarazioni dei giorni scorsi del sindaco.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Agguato in una tabaccheria: uccisi padre e figlio

    • Cronaca

      Omicidio ad Afragola: si segue la pista dell'agguato camorristico

    • Politica

      Musei, il Tar boccia le nomine dei direttori: futuro incerto per Mann e Capodimonte

    • Cronaca

      Futuro Remoto, esordio con pioggia e proteste

    I più letti della settimana

    • Bassolino sfida Berlusconi e passeggia tra le mucche

    • Stadio Collana, arriva la svolta grazie alle Universiadi

    • Luigi de Magistris da Concita De Gregorio: a FuoriRoma la "Napoli ribelle"

    • De Magistris: "Sono tanti i progressi che in questi anni abbiamo raggiunto"

    • Edenlandia, de Magistris: "Sono fiducioso si possa rilanciare"

    • Città Metropolitana, Lebro si dimette da vicesindaco: "Contro di noi pregiudizio ideologico"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento