Canapa, de Magistris contro Salvini: “La mafia ringrazia”

Il sindaco di Napoli attacca il Governo accusandolo di mettere a rischio il comparto della canapa terapeutica

"A Napoli, come in Campania e in tutta Italia , è nato in questi anni un comparto produttivo intorno alla coltivazione della canapa e i suoi derivati. Un comparto scrupoloso, attento alla qualità dei prodotti e inspirato all’assoluta consapevolezza, per offrire ad un mercato vigile e in costanza crescita, prodotti controllati. Le norme hanno concesso la commercializzazione di prodotti che conservassero le proprietà per così dire terapeutiche dei derivati della canapa riducendo il potenziale psicotropo. Una scelta ispirata alla riduzione del danno per una sostanza assolutamente non più nociva di altre reperibili praticamente ad ogni esercizio commerciale su tre.

Per responsabilità del governo e del suo ministro degli interni un comparto in espansione rischia di arrestarsi bruscamente, migliaia di giovani, di giovani investitori e imprenditori rischiano la perdita del lavoro e il fallimento. Ringraziano le mafie che avranno il monopolio sulla distribuzione di un prodotto di uso comune, il pusher all’angolo della strada che vende canapa  insana tagliata spesso con polvere di vetro, cancerogeno e allucinogeno a causa di sostanze additive. Questo sì pericoloso. Napoli in questi anni ha visto crescere Canapa in mostra, una iniziativa fieristica e informativa che è divenuta grande insieme alla filiera di riferimento. Comparto e fiera rischiano un pesante ridimensionamento dalle politiche governative. Il Comune è al loro fianco in questa fase di incertezza affinché consapevolezza, lavoro e lagalità non siano spazzati via dal malgoverno". Lo scrive su Facebook il sindaco de Magistris

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento