Renzi difende Muti dopo le parole del ministro: "Bonisoli volgare e incompetente"

Dopo le parole rivolte al Maestro dal ministro della Cultura Alberto Bonisoli, arriva il duro commento di Matteo Renzi

Matteo Renzi difende Riccardo Muti, dopo le parole rivolte al Maestro dal ministro della Cultura Alberto Bonisoli.

"Riccardo Muti è uno dei simboli universali della cultura italiana. Il fatto che il Ministro della cultura grillino si permetta di insultarlo dimostra quanto sia volgare e incompetente questa banda di scappati di casa che costituisce il Governo di questo Paese", sono le dure parole dell'ex presidente del Consiglio.

"Non bastavano le posizioni sui Gilet Gialli e sul Venezuela, le previsioni economiche sbagliate, le figuracce internazionali. No! - va avanti Renzi - Ora abbiamo pure il ministro della cultura che attacca il Maestro Muti. Ma con quale criterio Casaleggio ha scelto i ministri? è andato a caso o ha preso volutamente i peggiori? Solidarietà a Riccardo Muti. Viva la cultura italiana".

Il Caravaggio negato, Bonisoli e lo scivolone su Muti

"Il maestro Muti ha una certa età, gli voglio bene ed è una grande figura della musica italiana, lo abbraccio", erano state le controverse parole di Alberto Bonisoli, criticato dal direttore d'orchestra napoletano per il suo no al trasferimento delle "Sette opere di misericordia" di Caravaggio dal Pio Monte al Museo di Capodimonte a Napoli per una mostra. "Negare quel Caravaggio al museo è un danno all'Italia", aveva detto Riccardo Muti.

Potrebbe interessarti

  • Contro il melanoma a Napoli tecnologia digitale e visite gratis

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Riapre la piscina della Mostra d'Oltremare dopo 3 anni

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Si è spenta l'attrice Ilaria Occhini: da 50 anni era la moglie di La Capria

Torna su
NapoliToday è in caricamento