Bagnoli, la Conferenza dei Servizi approva lo stralcio urbanistico del PRARU

Il provvedimento dà l'avvio alla conclusione definitiva di tutta la procedura di riqualificazione del Sito di rilevante Interesse Nazionale di Bagnoli-Coroglio

La Conferenza di Servizi sul rilancio di Bagnoli, che si è tenuta quest'oggi presso l'auditorium Porta del Parco dopo la convocazione da parte del Commissario straordinario del Governo Francesco Floro Flores, ha approvato il PRARU - Programma di Bonifica e Rigenerazione Urbana, limitatamente allo stralcio urbanistico.

Il provvedimento dà l'avvio alla conclusione definitiva di tutta la procedura di riqualificazione del Sito di rilevante Interesse Nazionale di Bagnoli-Coroglio.

A LUGLIO BANDO PER CONCORSO INTERNAZIONALE DI IDEE

"Dopo mesi di lavoro finalmente da domani possiamo iniziare a ridisegnare la nuova Bagnoli. Entro luglio bandiremo un concorso internazionale di idee per scegliere il miglior progetto. È stato un percorso condiviso con diversi soggetti istituzionali. I napoletani hanno atteso per troppi anni ricevendo promesse non mantenute. Da 25 anni i fiumi di parole sono stati superiori alle azioni concrete. Oggi noi possiamo dire di aver conseguito diversi obiettivi: la valutazione ambientale strategica, l'approvazione del Praru, per ciò che riguarda lo stralcio urbanistico, il dissequestro di alcune aree.  Inoltre è stata confermata la dotazione finanziaria di 320 milioni di euro. Questi sono fatti", il commento dell'amministratore delegato di Invitalia, Domenico Arcuri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento