Autonomia differenziata, De Luca: “Salvini vuole spostare 60 miliardi dal Sud al Nord”

L'attacco del presidente della Regione. E sulla presenza social del governo: “I problemi non si risolvono sui social e nemmeno coi rubli”

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha attaccato il governo a proposito dell'autonomia differenziata. “Vogliono spostare 60 miliardi dal Sud al Nord – ha spiegato nel corso di un'iniziativa sulle politiche ambientali della Regione a Napoli – così diventa complicato parlare di sviluppo e di lavoro. Qui si decide destino del Sud e spero che non troppi campani si facciano abbindolare dalle giaculatorie di Salvini ed esercitino la ragione critica”.

“Siamo impegnati in prima fila per bloccare tentativi di rottura dell'unità nazionale e di accaparramento di risorse – ha proseguito il governatore – Non si scherza più e se passa la linea della Lega vuol dire una condanna a morte per tutto il Mezzogiorno. Sarà un declino lento che ci vedrà rassegnati a vedere i nostri figli andare via per dover vivere. Mi auguro che i campani ne siano consapevoli”.

“I grandi problemi si affrontano e si risolvono non con i tweet, e nemmeno con i rubli”, ha aggiunto ancora il presidente della Campania. “I social costano, occupare i social e inondarli per anni di fake news costa ma i problemi non li risolvono”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento