Scuola, ambiente e welfare: Comune di Napoli alla prova bilancio

 

Sarà una lunga serata, forse nottata. Si prospettano le ore piccole per l'apporvazione dell'assestamento di bilancio 2018 del Comune di Napoli, l'ultimo grande provvedimento prima dello sciogliete le righe estivo e dell'arrivederci a settembre. Ma per arrivare al piatto forte ci vorrà tempo perché prima del bilancio vanno discusse e approvate ventidue delibere con scadenza fissata per il 5 settembre. 

"L'assestamento 2018 sarà uno dei più leggeri degli ultimi anni - afferma il vicesindaco Enrico Panini - Saranno utilizzate nuove entrate rispetto al bilancio di previsione, che vengono dall'incremento della Tari. Utilizzi minori spese e valorizza tre aspetti: welfare, scuola e ambiente". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento