Teatro Mercadante, il Comune di Napoli anticipa gli stipendi arretrati ai lavoratori

Con un provvedimento di anticipazione finanziaria di 296mila euro, il Comune ha erogato gli emolumenti arretrati spettanti ai lavoratori del teatro partenopeo

Con un provvedimento di anticipazione finanziaria di 296mila euro, su precisa disposizione del Sindaco Luigi de Magistris e grazie al lavoro dell'Assessorato al Bilancio e di quello alla Cultura, il Comune di Napoli è intervenuto sulla questione degli emolumenti arretrati spettanti ai lavoratori del Teatro Mercadante.

"Il Comune di Napoli - si legge in una nota di Palazzo San Giacomo - nonostante il momento di difficoltà, i ritardi di altri enti ed alcune incongruenze derivanti dalla gestione del Mercadante, ha sempre sostenuto il Teatro Stabile ed anzi va ricordato che la Città Metropolitana, con il Sindaco de Magistris, ha nuovamente previsto il suo rientro nel Mercadante, a differenza della precedente amministrazione".

"L'auspicio dell'amministrazione comunale - conclude la nota - è ora quello che nel futuro anche gli altri enti finanziatori non facciano mancare il loro sostegno al Teatro".

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Riapre la piscina della Mostra d'Oltremare dopo 3 anni

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Si è spenta l'attrice Ilaria Occhini: da 50 anni era la moglie di La Capria

Torna su
NapoliToday è in caricamento