Aggressioni a personale medico, il Ministro Speranza: "Risposte dalla politica, non polemiche"

Il Ministro della Salute sugli episodi di violenza avvenuti a Napoli negli ultimi giorni: "Presentata legge per inasprire le pene per chi aggredisce camici bianchi"

"La cosa che ci preoccupa di più dei pronto soccorso sono i casi di violenza. È inaccettabile. A Napoli dal 15 gennaio ci saranno telecamere nelle ambulanze. E abbiamo presentato una legge per inasprire le pene per chi aggredisce camici bianchi. Di fronte ad aggressioni ai nostri medici c'è bisogno di una risposta convergente di tutte le forze politiche, non di polemiche". Così il Ministro della Salute Roberto Speranza ha parlato degli ultimi episodi di violenza ai danni di personale sanitario avvenuti a Napoli dall'inizio del 2020 nel corso di una lunga intervista rilasciata a Radio Capital, nel corso della trasmissione "Circo Massimo".

Ambulanza sequestrata, c'è una svolta nelle indagini

"Legge sicurezza dei medici? Se le dinamiche politiche dovessero allungare i tempi, utilizzerò i poteri che la Costituzione dà al Governo", ha aggiunto Speranza.

Sulla sicurezza del personale medico e sulle misure decise nel corso del vertice che si è tenuto nella giornata di martedì presso la Prefettura di Napoli, è tornato anche il sottosegretario all'Interno Carlo Sibilia: "Pronte le misure anti aggressione per gli operatori sanitari. Ogni mezzo del 118 di Napoli avrà 4 telecamere esterne, 1 body cam e un sistema di geolocalizzazione fisso. La videosorveglianza sarà inoltre gestita direttamente dalle sale operative delle forze dell'ordine".

"Installeremo le telecamere sulle ambulanze e poi manderemo le foto a Salvini. Siamo in un Paese nel quale c'è chi parla e fa i tweet e chi fa cose serie e vere. Regione Campania e Asl acquistano le ambulanze, collocano le telecamere per la videosorveglianza, creano sistemi tecnologici avanzati per avere collegamenti continui con le forze dell'ordine. Ancora una volta c'è chi parla e chi fa i fatti". Così il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine dell'inaugurazione del nuovo centro per l'autismo dell'Asl Napoli 3 Sud presso l'ospedale Maresca di Torre del Greco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

Torna su
NapoliToday è in caricamento