Trasporti: ancora tutto da sciogliere il nodo ANM

I sindacati temono che il servizio finisca in mano ai privati. La proposta della FIT-Cisl

Resta ancora da sciogliere il nodo del futuro di Anm, asset fondamentale per il trasporto pubblico in Campania. Sulla questione interviene il segretario generale della Fit CISL Campania, Alfonso Langella, che rilancia con una proposta che non mancherà di far discutere: “viste le difficoltà finanziarie di Anm e l'impossibilità del Comune di continuare a gestirla in house, proponiamo alla Regione una soluzione prima che degeneri la situazione: bloccare la gara relativa al lotto di Napoli (lotto 4) e rimodulare i servizi per provincia (lotto 5) in modo da poter rinegoziare con la stessa Anm”. La Fit Cisl, in particolare, teme che il servizio svolto da Anm  possa finire nelle mani dei privati, con ricadute negative sia sui lavoratori che sugli utenti. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

Torna su
NapoliToday è in caricamento