Moto: quando sostituire le gomme

Tenuta di strada e stabilità dipendono dalle condizioni degli pneumatici. Come capire quando è il momento di sostituirli e dove

Guidare la moto in sicurezza sulle strade di Napoli è possibile. Se però si presta attenzione agli pneumatici che sono il  punto di contatto fra la moto e la strada. Dallo stato delle gomme dipendono sia le prestazioni che la sicurezza della moto ed è, quindi fondamentale riuscire a riconoscere quando è il momento di sostituirli. Importante, innanzitutto, la verifica regolare  delle condizioni:  la pressione, in particolare, va verificata almeno con cadenza mensile. Se poi, in genere, è consigliabile far controllare l'equilibratura ogni 12 mesi, a Napoli – tra buche e dissesti – è preferibile ridurre l’intervallo.

Riconoscere quando uno pneumatico è da sostituire: il limite legale del consumo del battistrada è di 1 millimetro per moto e scooter e di 0,5 per i ciclomotori. Per motivi di sicurezza a Napoli, con le sue salite, discese e curve, è sicuramente consigliabile cambiare le gomme un po' prima di raggiungere il limite fissato dal codice della strada. Lo stato di usura è segnalato dagli appositi indicatori inseriti fra le scanalature dello pneumatico, che indicano chiaramente quando si è raggiunto il limite di consumo.

Sostituire le gomme vecchie: la tenuta degli pneumatici diminuisce di pari passo con la loro usura, in particolare sul bagnato, facendo aumentare il rischio di scivolare, in particolare in una città obliqua come Napoli . L’invecchiamento infatti fa perdere elasticità alle gomme, che tendono a indurirsi, con la conseguente formazione di crepe e screpolature: se si notano deformazioni su fianchi, spalla o battistrada meglio provvedere alla sostituzione immediata.

I fattori che determinano la durata di uno pneumatico: sicuramente, insieme con lo stile di guida, incide la tipologia del manto stradale che a Napoli è spesso fatto di basoli e sanpietrini e, dunque, poco uniforme e regolare,  ed anche lo stoccaggio delle gomme. Sempre meglio non utilizzare pneumatici che abbiano più di di 3-4 anni (ogni pneumatico riporta sul lato esterno l’anno e la settimana in cui è stato prodotto, dopo la sigla DOT), anche se alla vista non dovessedro sembrare eccessivamente usurati.

Scegliere le gomme giuste Quando si cambiano gli pneumatici è fondamentale scegliere un modello che, nel rispetto delle previsioni del Codice della strada, sia adatto alle specifiche della moto e all’utilizzo in termini di percorsi, chilometraggio annuale, stile di guida. Opportuno, inoltre, acquistare sempre gomme anteriori e posteriori della medesima gamma.

I costi Generalizzare è impossibile, visto il numero di modelli disponibili sul mercato. Si passa infatti da soluzioni economiche, magari per fine serie, a prodotti di alta gamma, dalle prestazioni elevate. Il costo di una coppia di gomme nuove di buona qualità, comunque, in generale, non supera i 300 euro cui vanno aggiunti montaggio ed equilibratura (in genere intorno ai 40 euro) che è sempre opportuno far effettuare dal gommista .

Moto: i prodotti più venduti sul web

GOMMISTI A NAPOLI: non c'è che l'imbarazzo della scelta. Per comodità, di seguito, alcuni nominativi suddivisi per zona

Centro Assistenza Gomme Mangiapia   (Pianura)

Meridional's Gomme (Centro Direzionale)

Centro Ass. Gomme LG Tyres (Fuorigrotta/Agnano)

Centro Assistenza Gomme  (Vomero) 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

Torna su
NapoliToday è in caricamento