Addio alla nube del deserto: con il sole è in arrivo il caldo africano

"Speriamo in abbondanti precipitazioni a maggio e giugno", commenta Ortolani

Torna il sereno sulla Campania dopo la nube di polvere del deserto, che ha colpito tutto il sud. "Si vedeva la nube che si dirigeva verso mare spinta dal vento di sud est. E' tornato il sereno e di pioggia per alcuni giorni non se ne parlerà più. Aprile si avvia verso la fine marcando un serio deficit di precipitazioni piovose rispetto ai primi 4 mesi dello scorso anno. Contare su abbondanti precipitazioni  in maggio e giugno...si può fare. Se si avesse la certezza che sono state eliminate le dispersioni di acqua potabile dagli acquedotti, dopo la crisi del 2017, staremmo un poco più tranquilli. Inutile ricordare che le competenze sull'acqua sono regionali", spiega il senatore del Movimento Cinque Stelle, Franco Ortolani.

Bolla africana

Dal 25 aprile è in arrivo il caldo a Napoli con temperature record. Si toccheranno nelle ore calde i 30 gradi il 25 e il 26 aprile. Le temperature diminuiranno nei giorni successivi tornando sulle medie stagionali, attorno ai 20 gradi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

Torna su
NapoliToday è in caricamento