Burian bis, torna la neve a Pasqua? "Si tratta di una bufala", scrivono i meteorologi

I meteorologi di MeteoNetwork smentiscono la notizia circolata qualche giorno fa: "Non è assolutamente possibile prevedere il meteo oltre 14 giorni prima. La meteorologia è una scienza seria"

Si era parlato, in precedenza, di un allarme legato al ritorno del fenomeno metereologico chiamato Burian, che tra fine febbraio e inizio marzo ha portato neve, gelo e disagi a Napoli. Burian Bis, così era stato preannunciato il fenomeno, si sarebbe palesato il 21 marzo. A smentire drasticamente l'ipotesi neve a Pasqua è stato MeteoNetwork, professionisti della meteorogia. "Si tratta di una fake news", spiegano. "L'indice di affidabilità di questa previsione' è talmente basso da non essere nemmeno quantificabile e questa ipotesi allarmistica ha la stessa valenza scientifica del lancio di una monetina e forse anche meno. Il 21 marzo sul nostro Paese potrebbe essere una bella giornata di primavera con sole e 20 gradi, potrebbe piovere diffusamente con cielo coperto, potrebbe fare più caldo del normale oppure più freddo. Ogni scenario è plausibile ma non è accettabile diffondere previsioni con oltre 14 giorni d'anticipo".

"La meteorologia non è la scienza di chi la spara più grossa", concludono gli esperti. 
 

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Tragedia a Mergellina, 22enne si lancia dal settimo piano: muore sul colpo

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

Torna su
NapoliToday è in caricamento