LE IENE: imprenditore finito sul lastrico dopo aver denunciato il pizzo

 

Michele Polverino si è ritrovato sul lastrico per colpa della camorra che gli ha chiesto il pizzo. E, dopo la sua denuncia, vive tra le minacce. La iena Silvio Schembri è andata a Saviano (Napoli) a parlare direttamente con la famiglia di un capoclan. La camorra lo ha costretto a chiudere la sua attività. Lui, pur sul lastrico ha avuto il coraggio di denunciare tutto, dopo l’arresto dei capoclan e le minacce continuano. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento