"Dritto e Rovescio", reportage esclusivo su Scampia

La trasmissione di Rete 4 si occuperà del quartiere napoletano

Giovedì 14 marzo, in prima serata su Rete 4, nuovo appuntamento con "Dritto e Rovescio", il programma di approfondimento e inchiesta condotto da Paolo Del Debbio.

Al centro della puntata, un’intervista al leader di Forza Italia Silvio Berlusconi sui nuovi equilibri del Centrodestra e sulla Tav.

Inoltre, un reportage esclusivo, accenderà i riflettori su Scampia per raccontare il “dritto e rovescio” del quartiere napoletano.

Il preside di una scuola racconterà alle telecamere della trasmissione Mediaset i tanti progetti, dall’installazione di nuove porte antipanico, alle telecamere di videosorveglianza, che vorrebbe realizzare se avesse più fondi per farlo. Con lui ci saranno anche due professoresse, Marta e Carmela, che racconteranno di come combattono l’abbandono scolastico, un problema che colpisce buone parte delle periferie napoletane, traducendo la Divina Commedia in napoletano. Altro protagonista di questo reportage sarà Simone, un rapper di 18 anni, che spiega come la musica possa essere un modo per uscire dal ghetto ed evitare di prendere cattive strade.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Caso lenzuola al Cardarelli: "De Luca nervoso, ma siamo pronti ad inviarle"

  • Cronaca

    Trovata la nuova arma della camorra: la pistola a penna

  • Attualità

    Furiosa lite tra Germano Bellavia e Cruciani. Poi le scuse

  • Cronaca

    Auto in fiamme sulla variante: traffico in tilt

I più letti della settimana

  • Tina Colombo non è più incinta: "Purtroppo ho perso il bambino"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Si lancia dal ponte della tangenziale e muore a piazza Ottocalli

  • Tangenziale, tir si ribalta: code per 7 km

  • Incidente stradale sull'Asse Mediano, distrutte tre automobili

  • "Portiamo Messi al Napoli. Tu la trattativa e io gli sponsor": l'invito del manager a De Laurentiis

Torna su
NapoliToday è in caricamento